Villa Ada

villa ada roma

Villa Ada, con i suoi panorami selvaggi ed i suoi grandi prati,  è il secondo parco più grande da visitare a Roma dopo Villa Doria Pamphilj. Nel XVII secolo la villa fu usata come sede del Collegio Irlandese, ossia una sorta di tenuta agricola. Fu solo alla fine del '700 che fu trasformata nel grande giardino che è possibile visitare oggi. All'epoca vi furono inserite importanti costruzioni come: il Tempio di Flora ed il Belvedere. Nel 1872 fu poi acquistata dalla famiglia Savoia e ingrandita. In seguito, Umberto I la vendette al conte Telfener, l'amministratore dei beni della famiglia reale, che la dedicò alla moglie Ada.

Oggi i romani amano trascorrerci i fine settimana primaverili e festeggiarci il 1. maggio. Questo grande parco è ideale anche per un pic-nic o per fare un po’ di jogging.

Ingressi: via Salaria 267 - 273 - 275, via di Ponte Salario, via di Monte Antenne, via Panama



orari villa ada roma

Orari di apertura di Villa Ada

Dalle 7.00 di mattina al tramonto



 


visitare villa ada roma

Come arrivare a Villa Ada

Bus: 53, 63, 68, 86, 92, 310

Viaggio a roma con Tourastico